menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Mattarella

Il presidente Mattarella

Morte Valiante, il cordoglio di Mattarella: "Profondo dolore per la sua scomparsa"

Il Presidente della Repubblica ha inviato un telegramma ai familiari dell'ex vice presidente della Regione Campania per esprimere le sue condoglianze. I due si conoscevano dai tempi della Dc

Dopo i numerosi attestati di cordoglio e il bagno di folla ai funerali di due giorni fa, anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è voluto unire al dolore della famiglia Valiante per la perdita di Antonio, ex vice presidente della Regione Campania e parlamentare democristiano durante l’inizio della Seconda Repubblica.

Il telegramma

Il Capo dello Stato, in un telegramma ufficiale diffuso dal Quirinale,  esprime un dolore “profondo” e “sentito” per la scomparsa di Valiante: Ho appreso la triste notizia della morte di Antonio Valiante – scrive ai familiari del politico salernitano – di cui ricordo il serio e lungo impegno nelle istituzioni. Ne sono profondamente addolorato ed esprimo la più grande solidarietà e le condoglianze più sentite”.

Il legame

Mattarella e Valiante si conoscevano da lungo tempo in quanto avevano vissuto diverse stagioni politiche insieme all’interno prima della Democrazia Cristiana e poi in varie formazioni politiche centriste alleate con la sinistra. Valiante arrivò alla Camera nel 1994 e fu collega di gruppo di Mattarella.  I due hanno condiviso battaglie, soprattutto negli anni ’90, insieme ad Andreatta, De Rosa Castegnetti e tanti altri. Nel 1995 i due firmarono insieme anche un’interrogazione (proposta da Valiante) indirizzata al ministro del tesoro per evitare la vendita del Banco di Napoli che, successivamente, avvenne.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Bonus affitto 2021: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento