menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ostello

L'ostello

Chiude l'ostello "Koinè", Giordano (M5S): "Ecco come i De Luca gestiscono Salerno"

La deputata grillina attacca il governatore e il figlio assessore: "Si chiudono realtà che hanno lavorato per il bene della città all'insegna dell'accoglienza e si mantengono in vita le associazioni e le cooperative amiche degli amici"

Si inasprisce la polemica politico sullo sfratto dell’ostello Koinè, deciso nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale di Salerno.  “E’ l’esempio lampante di come l’amministrazione De Luca, padre e figlio, gestisca la città: si chiudono realtà che hanno lavorato per il bene della città all’insegna dell’accoglienza” denuncia la deputata del Movimento Cinque Stelle Silvia Giordano, che avverte: “Bisogna trovare al più presto una soluzione per far sì che l’Ostello possa riprendere prima possibile il suo lavoro. Bisogna dare un senso di cambiamento a Salerno, partendo proprio dall’accoglienza e dalla solidarietà di cui l’amministrazione De Luca ha fatto solo un vanto a parole ma non nei fatti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento