menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A rischio gli ospedali di Eboli e Battipaglia: l'appello di Silvia Giordano (M5S)

Giordano: "Chiediamo al Prefetto di Salerno di intervenire e di convocare urgentemente il direttore generale dell’Asl di Salerno e dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”

"Il primo reparto che subirà la paralisi dettata dal silenzio del Governo Renzi sui nuovi orari di lavoro imposti dalla direttiva europea sarà quello di radiologia. E i primi ospedali a rischio sono i presidi di Battipaglia ed Eboli, entrambi con un organico di radiologi pari a due unità”. Lo scrive Silvia Giordano (M5S), segretaria della XII Commissiome Affari Sociali e capogruppo della Commissione bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza Camera Dei Deputati.

“Questo significa – continua Giordano – nessuna garanzia dei turni notturni e dei giorni festivi. Come a dire ai cittadini di avere l’accortezza di sentirsi male solo di giorno: una cosa assurda che accade solo perché il Governo Renzi continua ad essere latitante sulla mozione del M5S, approvata alla camera, riguardante lo sblocco del turn over nelle regioni sottoposte a piano di rientro”.

"Mancano tre giorni al 1 dicembre - conclude - chiediamo al Prefetto di Salerno di intervenire e di convocare urgentemente il direttore generale dell’Asl di Salerno e dell’azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Rischio zona rossa in Campania: si riunisce l'Unità di Crisi

  • Cronaca

    Colta da malore durante un funerale: muore donna a Pisciotta

  • Cronaca

    Dramma a Cava, uomo precipita dal balcone e muore

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento