Lia: adottata e poi restituita, la cagnolina cerca vero affetto

Ennesimo caso di "adozione-bluff", nel nostro territorio. Sfortunata protagonista della nuova vicenda, è Lia, cagnolina che gli ultimi proprietari hanno rispedito in canile

Lia è una cucciola di solo 3 mesi,  recuperata insieme alla sua sorellina di zampa, ad Eboli, dai volontari della Lega per la Difesa del Cane di Salerno. La splendida cagnolina è stata protagonista dell'ennesima adozione bluff: i suoi ultimi proprietari, infatti, la hanno rispedita in canile, poco dopo averla accolta in casa propria.

Nessun motivo "ufficiale" è stato fornito dai proprietari per caso che, come la cucciola fosse stata un giocattolo non più desiderato, la hanno catapultata nuovamente nella vita di solitudine e malinconia dalla quale, pareva, la volessero salvare. Un gesto, questo, che ha ferito ulteriormente la bellissima Lia, già vittima di un abbandono precedente.

Per regalarle la serenità e la sicurezza che merita, adottandola per la vita, è possibile contattare Assunta Salvino, delegata Lega Nazionale per la Difesa del Cane - sezione Pellezzano - telefonando al numero 3392238705.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
SalernoToday è in caricamento