Notte dei Musei e non solo: ecco cosa fare a Salerno e provincia 20-23 maggio 2016

Non solo la Notte dei Musei ad animare le serate del fine settimana: scoprite tutte le iniziative in corso e gli eventi città per città per un weekend all'insegna della cultura e del divertimento

Non solo la Notte dei Musei ad animare le serate del fine settimana: molto altro bolle in pentola per il penultimo weekend di maggio, ecco quindi tutte le iniziative in corso e gli eventi città per città che non dovreste perdervi.

NOTTE DEI MUSEI

I musei di Salerno e provincia aderiscono alla Notte dei Musei: presentata in modo ufficiale proprio durante la settimana, l'apertura dei musei oltre il loro consueto orario permetterà ai visitatori, che siano turisti o autoctoni, di poter apprezzare, a titolo gratuito, le meraviglie custodite in Campania e la storia che rappresentano e che riportano alla luce. Particolarmente interessanti in città saranno gli appuntamenti a Palazzo Fiore dove sarà possibile godere di una speciale degustazione e della musica del trio "Catalano in Jazz", e presso il Complesso di San Pietro a Corte, dove si esporranno le "Deae Maris" create da Olga Marciano, mentre al Museo archeologico si potrà partecipare ai percorsi sensoriali appositamente organizzati dall'associazione Fonderie Culturali. A Sarno si mettono in mostra "Le perle di vetro dalla piana sarnese all'Africa Sahariana", mentre al Museo nazionale di Eboli la serata sarà dedicata ai profumi antichi raccontati attraverso i manufatti e i miti a essi collegati e accompagnati dalla musica di Elisa Bottiglieri, Alessandro Cariello, Annamaria del Pilato e Francesca Giglio oltre che dai sapori dello chef Alfonso Crisci di Taverna Vesuviana. La Certosa di Padula proporrà al pubblico l'esplorazione dei suoi depositi di opere d'arte, dove sono conservate sia le opere in attesa di restauro che quelle già restaurate, e ad Ascea nel suggestivo scenario dell'Acropoli di Velia si terrà il concerto per pianoforte del Maestro Emilio Aversano. A Paestum il direttore del Parco Archeologico, Gabriel Zuchtriegel, insieme ad Alessandro Celani, archeologo e fotografo, Sarah Falanga, attrice, Simona Fasulo sceneggiatrice, si confronterà sul tema "La verità nell'arte". Visite guidate sono inoltre, previste presso la villa romana e all'antiquarium di Minori, alla villa romana di Sava di Baronissi, presso l'area archeologica di via Irno e alla Domus romana di Vicolo della Neve a Salerno, e presso le collezioni sul tema “Etruschi, Greci e Italici" al Museo di Pontecagnano.

NON SOLO MUSEI:

  • a Salerno torna l'appuntamento con "Pedalando per la città" domenica 22: alle ore 9 con il raduno a piazza Vittorio Veneto, per partire poi alle ore 10 e districarsi tra le vie cittadine passando per corso Garibaldi, Lungomare Tafuri, Marconi e Colombo fino a via Leucosia dove si potrà sostare per un breve ristoro per ripartire poi e tornare in piazza;
  • Al Castello Arechi si beve tutti insieme una bella "Birra in b...Rocca": prima edizione dell'evento incentrato sulle eccellenze della produzione brassicola artigianale, e che animerà la rocca medievale con degustazioni, mostre, workshop, musica live e solidarietà;
  • Passione per lo sport si traduce questo weekend con "Parkour": insieme a Jesse Peveril, Pedro Salgado ed Endijs Mishenko, i più grandi atleti internazionali di Parkour,  si terrà il primo raduno nel quale atleti, appassionati e curiosi del Parkour potranno trascorrere dei momenti insieme e conoscere chi di questo stravagante sport ha fatto la sua passione;
  • Ci si diverte con gli artisti di strada a Eboli: l'Eboli Buskers Festival, cui parteciperanno decine di artisti di strada provenienti non solo dalla provincia salernitana ma anche da altre regioni italiane, il che sta a dimostrare come quest'evento sia riuscito ad avere grande attrattiva;
  •  Folklore e tradizione saranno, invece, protagonisti a Cava de' Tirreni: il Marte, in collaborazione con Papillon Communication di Gabriella Sorrentino, lancia l'evento che si propone di recuperare la memoria e i colori del passato metelliano;
  • a Palazzo Fruscione evento di solidarietà: saranno esposti i manufatti in ceramica realizzati dai ragazzi della Comunità Pubblica del Dipartimento di Giustizia Minorile di Salerno, dai ragazzi diversamente abili e dai volontari dell’Associazione HUMUS;
  • il Museo Città Creativa di Ogliara presenta la mostra che vedrà esposte le opere di un'intera famiglia di artisti: Giuseppe Pirozzi, ex-docente all’Accademia di Belle Arti di Napoli, che si confronta con la scultura contemporanea eleggendo come propria materia preferita il bronzo, la moglie Clara Garesio, ceramista di formazione faentina, che si diverte a investigare e sperimentare le molteplici tecniche e linguaggi della ceramica, e l'architetto Ellen, loro figlia, che si esprime con un linguaggio incentrato sulla costruzione razionale della forma.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento