"GustaSalerno"

"GustaSalerno"

Tradizione e innovazione "ispirati" a Re Baccalà: buongustai in estasi al Barcarizzo di Erchie

Dalla colazione, passando per l'aperitivo, per l'apericena, e per la cena, senza escludere i servizi del lounge bar e del risto-boat, per assaggiare le bontà della casa comodamente "sull'acqua"

Da Baronissi a Erchie con il baccalà...nel cuore e nello stomaco. Prosegue l'avventura imprenditoriale di Tony Siniscalco e della sua brigata del gusto che, in quest'estate, "raddoppia" e oltre a proporre specialità gastronomiche a Baronissi, presso la nota osteria Re Baccalà, da febbraio, ha portato ed ampliato i suoi menù di eccellenza al Barcarizzo di Erchie, costola di Re Baccalà.  L'amore per la cucina e la passione per i sapori tradizionali danno vita a un luogo dove gustare una esperienza unica: dalla colazione, passando per l'aperitivo, per l'apericena, e per la cena, senza escludere i servizi del lounge bar e del risto-boat, per assaggiare le bontà della casa comodamente "sull'acqua", a bordo delle imbarcazioni turistiche. Interessante, anche la possibilità di trascorrere la notte ad Erchie, grazie ad un accordo tra i ristoratori e gli operatori turistici del luogo.

I piatti

Dallo spaghetto alla nerano che incontra il formaggio fresco di Maiori e il Baccalà, alla pasta vongole e gamberi, fino allo spiedino di bufalina campana, alice marinata di Cetara su chips e paprika dolce, con l'involtino di salmone affumicato al caffè con ristretto di limo: questi alcuni degli originali piatti che, partendo dalla tradizione, vengono rivisitati per coccolare il palato dei buongustai più esigenti. Hanno spopolato, in particolare, la paella al baccalà e la caprese sempre al gusto del pesce più amato sulle tavole degli italiani.

barcarizzo3-4

Parla Tony Siniscalco

Seconda stella destra e poi dritto fino al mattino…sono le parole di un sognatore, un eterno Peter Pan, come a qualcuno piace definirmi. Si, perché alle volte bisogna trovare il coraggio nei sogni per fare dei passi importanti nella vita. Barcarizzo infatti nasce da un sogno, dalla passione per il mare e per la gastronomia. Ho iniziato la mia esperienza con L’osteria di Re baccalà -nel piccolo centro storico di Baronissi nel 2016-grazie alla quale ho acquisito esperienza nel settore culinario e ho potuto mettere a frutto i miei studi universitari in economia e commercio. I master e i corsi di formazione mi hanno fatto acquisire professionalità ma l’esperienza prevalente l’ho potuta conquistare sperimentando. Infatti, La caratteristica dell’Osteria che ho trasfuso anche nel Barcarizzo è certamente data dal connubio della cucina classica mediterranea, rivisitata “a modo mio”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è presunzione, ma credo che in cucina la differenza la faccia l’amore e la passione con cui riesci a reinventarti, oltre all’attenzione all’uso dei prodotti locali,  a km0  e alla costante ricerca di sapori nuovi ed originali. L’idea di Barcarizzo è di far sentire i nostri ospiti coccolati come a casa ma offrendo loro, al contempo, un’ esperienza culinaria circondati dalle bellezza della nostra divina costiera.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

Torna su
SalernoToday è in caricamento