Coronavirus: altri 6 contagiati ad Agropoli, si tratta di un'unica famiglia

"A loro un forte in bocca al lupo", ha detto il sindaco Adamo Coppola, precisando che si tratta di persone di uno stesso nucleo familiare

Su 17 tamponi effettuati, 6 sono risultati positivi ad Agropoli. "A loro un forte in bocca al lupo", ha detto il sindaco Adamo Coppola, precisando che si tratta di persone di uno stesso nucleo familiare, contagiate dal capofamiglia. Al via, la ricostruzione dei contatti con i cittadini positivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'annuncio

"Dobbiamo difenderci meglio: 11 persone contagiate è un numero che ci spaventa. Con la serenità delle persone che non hanno perso il controllo della situazione: domani vi comunicheremo nuove scelte per tutelare la comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento