menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rioni collinari, dieci case svaligiate in una settimana: l'allarme dei residenti

Il presidente Leonardo Gallo: "Riteniamo necessaria la presenza delle forze dell'ordine e auspicabile un sistema di videosorveglianza, per la cui installazione potrebbero contribuire anche i cittadini"

Sono state oltre una decina le famiglie visitate in questa settimana da bande di ladri che si sono introdotti nelle case persino nelle ore serali, quando dovrebbero temere maggiormente d’essere scoperti. Lo denuncia a gran voce il comitato Città Collinari: “Segno questo che non hanno nemmeno più paura e si muovono con temerarietà, certi che non saranno mai acciuffati. Si introducono nelle abitazioni, narcotizzano adulti e bambini e saccheggiano ciò che trovano. In più, terminato il lavoro, proseguono nella case accanto, in serie. E fin quando non ci scappa il morto, che sia tra i delinquenti o tra gli inermi cittadini, la faccenda riguarderà unicamente gli sfortunati che subiscono danno e beffa”.

Per il presidente Leonardo Gallo “pur comprendendo che non è pensabile avere una pattuglia notte e giorno dinanzi l’abitazione di ciascun cittadino, resta l’amarezza nel far parte formalmente di una comunità cittadina senza però sentirsi tali. Soprattutto nelle frazioni collinari, le mancanze da parte delle istituzioni, volute o meno che siano, spesso presentano conti davvero esorbitanti a chi vi vive ed abita”. Di qui l’appello alle istituzioni: “Riteniamo necessaria la presenza delle forze dell’ordine (anche a turnazione tra carabinieri, polizia e guardia di finanza) e auspicabile un sistema di videosorveglianza, per la cui installazione potrebbero contribuire economicamente anche gli stessi cittadini”. L’appello accorato e pressante al sindaco di Salerno, a questo punto, è di farsi “promotore ed intermediario presso il Questore al fine di concordare una specifica azione mirata alla tutela dell’ordine pubblico, maggiormente durante le ore notturne”.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento