menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anfass in crisi, la Cisl Fp minaccia lo stato di agitazione e lo sciopero

De Sio: "Basta ricatti. Non possiamo più accettare che sempre i lavoratori sono quelli che subiscono alchimie burocratiche ed amministrative che sempre più spesso sembrano determinate da capricci"

La Cisl Funzione Pubblica di Salerno scende in campo a difesa dell'Anfass. “Sembrava risolto il contenzioso per la struttura Anffas, ma dopo le dichiarazioni su una possibile intesa, il manager Squillante fa un passo indietro chiedendo alla struttura di eliminare ogni azione legale a tutela. La questione - si legge in una nota - era nata poiché le certificazioni di credito rilasciate all'associazione salernitana portano una dichiarazione di un credito vantato dall' Asl e che pertanto non le rendono incassabili e quindi carta straccia per gli istituti di credito. Questo nonostante la fondazione si sia resa disponibile di saldare l'eventuale debito vantato dall'Asl da subito. Ciò non basta. L' Asl chiede anche di ritrattare tutto il contenzioso allo stato esistente, cosa impossibile da sottoscrivere pena il fallimento della fondazione e la messa in mobilità di oltre 80 lavoratori".

Di qui l'affondo: "Vorremmo poterci confrontare su ipotesi di riordino e riorganizzazione del settore privato con il manager Squillante e il suo staff - afferma Antonio De Sio coordinatore del settore privato per la Cisl - ma purtroppo mentre sembrano essersi trovate le condizioni per poter garantire l'erogazione degli stipendi ai lavoratori, ecco di nuovo il ricatto di dover desistere su eventuali contenziosi, pena la mancata possibilità di poter incassare le rette, allo stato legittime e verificate. Come sindacato non possiamo più accettare che sempre i lavoratori sono quelli che subiscono alchimie burocratiche ed amministrative che sempre più spesso sembrano determinate da capricci». Pronto lo stato d agitazione e lo sciopero".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento