menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tavolo

Il tavolo

Art Bonus: al via il progetto a Salerno, tutte le informazioni

Diverse le opere di proprietà del Comune e la documentazione dell’Archivio Storico che necessitano di un intervento di recupero

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, la presentazione delle iniziative che il Comune di Salerno sta mettendo e metterà in campo avendo aderito al progetto “Art Bonus”, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. I dettagli del progetto, che vede coinvolti l'Ordine dei Commercialisti, l'Unione dei Giovani Commercialisti, Confindustria, le Sovrintendenze Beni Culturali e Archivistica e la Fondazione della Comunità Salernitana sono stati illustrati dal Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli e dall'Assessore alla Cultura e Turismo, Ermanno Guerra.

L'Art bonus, in sostanza, consente la detrazione dalle imposte fino al 65% dell’importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico italiano. Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, quindi, come previsto dalla legge, potrà godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta. Le erogazioni liberali effettuate in denaro che danno diritto al credito di imposta, devono riguardare gli anni di imposta 2014, 2015.

Diverse le opere di proprietà del Comune e la documentazione dell’Archivio Storico che necessitano di un intervento di recupero: l'individuazione è avvenuta confrontandosi con le funzionarie delle Soprintendenze di riferimento e il prezzo indicato nell’elenco è il risultato di una indagine di mercato, pertanto è indicativo e presumibile. Gli eventuali risparmi, dopo gli interventi di restauro effettivamente liquidati a seguito delle elargizioni liberali, formeranno un fondo cassa su apposito capitolo di entrata del bilancio sia per quei casi in cui il restauro è più costoso del previsto che per il restauro di pezzi non scelti o altri pezzi individuati con atti successivi. In ogni caso, si darà tempestiva comunicazione al Mecenate dell’utilizzo dei residui della loro elargizione liberale. 
 

Leggi>>> L'elenco

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: altri 17 positivi a Salerno città, tra cui una bimba

  • Incidenti stradali

    Due incidenti ad Agropoli e Capaccio: corrono 118 e carabinieri

  • Cronaca

    Trincerone Est: domani l'inaugurazione, i dettagli dell'opera

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento