Bambino nato morto in clinica: dopo la denuncia dei genitori, aperta un'inchiesta

Il parto è avvenuto a settembre in una struttura di Avellino. Sono cinque i medici che hanno ricevuto gli avvisi di garanzia. I familiari del bambino - una coppia salernitana - difesi dall'avvocato Vincenzo Faiella

Cinque medici risultano indagati in seguito ad un'inchiesta scattata dopo la morte di un neonato, avvenuta nel corso di un parto gemellare ad Avellino, lo scorso 27 settembre. I genitori del piccolo sono salernitani. Ne dà notizia Avellino Today.

La ricostruzione

Sono cinque i medici che hanno ricevuto gli avvisi di garanzia. I familiari del bambino sono difesi dall'avvocato Vincenzo Faiella e hanno affidato l'incarico a Sandra Cornetta. La consulenza disposta dalla Procura dovrà essere consegnata entro novanta giorni. I medici potranno a propria volta nominare i consulenti di parte. L'autopsia e' stata affidata al medico legale, Carmen Sementa. La specialista ha ricevuto l'incarico dal Pm che coordina l'indagine, Vincenzo Russo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Tempesta di acqua e vento a Salerno: alberi sradicati, caos sulla Tangenziale

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Provano a truffare un'anziana a Salerno: dipendente delle Poste chiama la Polizia

  • Rissa sul Corso Garibaldi, sotto le Luci: prima il sequestro della merce e poi la lite

Torna su
SalernoToday è in caricamento