Si battezza Raffaelepio Caserta, il più piccolo tifoso della Salernitana

Il bimbo di appena 1 anno è guarito da una brutta malattia dopo aver combattuto come un leone con il sostegno non solo dei familiari ma anche dei tifosi granata

Un momento della cerimonia

Si è battezzano oggi Raffaelepio Caserta, il più piccolo tifoso della Salernitana che, dopo aver lottato come un leone, ora è guarito da una brutta malattia.  Al suo fianco, in questi mesi di paura e angoscia, oltre a papà Antonio e mamma Angela, i tifosi granata, in particolare quelli della Curva Sud, i quali gli hanno dedicato diversi striscioni durante le partite allo stadio Arechi.  La cerimonia religiosa è stata celebrata,  presso la chiesa “San Demetrio” a Salerno, da mosignor Mario Salerno. Una bella notizia, dunque, non solo per i familiari di Raffaepio ma per l'intero mondo granata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento