Caso Treofan, il deputato Piero De Luca presenta un'interrogazione al Governo

L'obiettivo è quello di adottare "misure urgenti e tempestive volte a tutelare i livelli occupazionali" in merito alla vertenza. Ieri si è svolto invece un incontro tra il Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial e l'Ambasciatrice indiana Reenat Sandhu

Il deputato dem Piero De Luca ha presentato un'interrogazione parlamentare per sollecitare il Governo ad adottare "misure urgenti e tempestive volte a tutelare i livelli occupazionali" in merito alla vertenza Treofan di Battipaglia.

L'interrogazione

"La decisione del gruppo indiano Jindal che ha comunicato l'avvio della procedura per la cessazione dell'attività dello stabilimento Treofan di Battipaglia facendo pervenire le lettere di licenziamento per tutti i lavoratori - ha detto Piero De Luca - e' una decisione grave che palesa la volontà del gruppo indiano di trasferire le produzioni compromettendo la presenza storica nel settore aziendale di competenza".  "Ad oggi - continua Il deputato dem - Jindal  si è mostrata del tutto indifferente alle sollecitazioni istituzionali e sociali con il rischio di innescare ripercussioni estremamente negative nel territorio della piana del Sele, con potenziali ricadute anche sugli altri impianti di Brindisi e Terni. Come hanno chiarito anche le organizzazioni sindacali, sono del tutto insufficienti le rassicurazioni avanzate dal gruppo indiano, perché l'obiettivo non può essere la ricerca di una presunta soluzione socialmente accettabile ma la garanzia del prosieguo dell'attività produttiva dell'impianto. Il primo tavolo di confronto al ministero non ha prodotto fino ad ora i risultati sperati ed il tempo a disposizione e' poco poiché l'avvio delle procedure di mobilità impone la ricerca rapida di una soluzione adeguata". "Il gruppo Jindal deve essere richiamato alle sue responsabilità - ha concluso Piero De Luca - e l'intervento del Governo risulta determinante e necessario anche per individuare quanto prima un nuovo e più efficace percorso concertato con le parti sociali che consenta di salvaguardare le prospettive produttive e i livelli occupazionali dello stabilimento Treofan di Battipaglia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incontro con l'ambasciatrice indiana

Ieri, intanto, si è svolto un incontro tra il Vice Capo di Gabinetto Giorgio Sorial e l'Ambasciatrice indiana in Italia Reenat Sandhu, nel corso del quale si è discusso della decisione annunciata nei giorni scorsi dai nuovi proprietari di Treofan Italia, la Jindal Films Europe, di chiudere lo stabilimento di Battipaglia. Lo annuncia una nota del ministero dello Sviluppo economico precisando che il Vice Capo di Gabinetto Sorial ha chiesto all'Ambasciatrice di compiere insieme al Governo indiano tutti i passi consentiti a richiamare il Gruppo privato Jindal alle proprie responsabilità sociali nei confronti dei lavoratori del sito campano. L'Ambasciatrice ha informato che sono già state avviate delle interlocuzioni con la proprietà. Il Mise convocherà per lunedì 4 febbraio, alle ore 15, il tavolo sulla situazione occupazionale e produttiva dello stabilimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento