Cronaca

Nonno e nipote realizzano luci "artistiche" a Bellizzi: curiosità tra i passanti

Il 17enne Gerardo Cavallaro racconta: "Non lo faccio per soldi. Anzi, molto spesso ci rimetto qualcosa, ma perché le luci, gli addobbi portano amore e felicità all'interno di ogni famiglia anche di religione diversa da quella cristiana"

Francesco con il nonno

Curiosità nel quartiere Bivio Pratole di Bellizzi, dove un ragazzo di 17 anni, Gerardo Cavallaro, insieme a suo nonno di 80 anni realizza delle splendide luci natalizie artigianali.

Il racconto

“Sono quasi sei anni che ho installato la prima serie luminosa, sempre con l'ausilio di mio nonno, il quale, con i suoi 80 anni, è sempre pimpante.  E - racconta - Gerardo sono quasi 3 anni che faccio installazioni di tipo artistico. Quest'anno, però, mi sono superato anche grazie all'amministratore del Parco Gemelli Lorenzo De Maio e di mio zio Francesco Del Gaiso ricevendo molti apprezzamenti sia dai condomini che da gente esterna con i loro bimbi che, appena vedono le luci sorridono, ed io mi sento allo stesso tempo soddisfatto e felice nel vederli sorridere”. Poi Gerardo ci tiene a precisare: “Questo operato non lo faccio per soldi. Anzi,molto spesso ci rimetto qualcosa ma perché le luci, gli addobbi portano amore e felicità all'interno di ogni famiglia anche di religione diversa da quella cristiana”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonno e nipote realizzano luci "artistiche" a Bellizzi: curiosità tra i passanti

SalernoToday è in caricamento