Cronaca Pastena / Via Rocco Cocchia

I Cobas Scuola contro l'Invalsi: "Boicottiamo i test"

I Cobas Scuola: ""L’Invalsi svaluta la qualità della scuola pubblica a tutto vantaggio di quella privata: boicottiamo i test"

Cobas

Al via, da giovedì, la protesta dei Cobas Scuola presso la sede di via Rocco Cocchia, per dire "no" ai quiz Invalsi. "Dal 7 al 16 maggio prossimi nella scuola italiana, dalle elementari alle superiori, si ripeterà il distruttivo rito dei quiz-Invalsi, imposti come presunta misura della qualità del lavoro dei docenti e degli studenti e come valutazione, velleitaria e strumentale, del livello di istruzione fornita dai singoli istituti - spiegano i Cobas - Come uomini e donne di cultura che lavorano nei sistemi di istruzione ai vari livelli, come cittadini sensibili alla funzione decisiva della scuola pubblica nella formazione complessiva dello studente quale futuro cittadino, attueremo la nostra ferma opposizione all'Invalsi".

Il 7 maggio, sciopero alla scuola materna, il 14 alla media ed il 16 alle superiori, dunque, per boicottare i test. "L’Invalsi svaluta la qualità della scuola pubblica a tutto vantaggio di quella privata -  ha concluso Giuseppe Tuozzo dei docenti precari - Una quantità enorme di risorse sarà ulteriormente dirottata nella burocrazia e sottratta al lavoro concreto della didattica: ci verrà imposto  di adeguare l'attività didattica agli indicatori stabiliti dall’Invalsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Cobas Scuola contro l'Invalsi: "Boicottiamo i test"

SalernoToday è in caricamento