menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, anziano con la febbre ricoverato a Nocera: nuovo caso a Sant'Egidio

Avviata la sanificazione al pronto soccorso dell' "Umberto I". Anche una donna, residente a Pagani, è risultata positiva al tampone. Aumentano i contagi nell'Agro nocerino sarnese

Resta alta la tensione nell’Agro nocerino sarnese per il Coronavirus. Nella serata di oggi un anziano è arrivato all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore con la febbre. L’uomo, originario della provincia di Napoli,  è stato posto subito in isolamento nella tendo-struttura e nelle prossime ore sarà sottoposto al tampone; in contemporanea, è partita la sanificazione del pronto soccorso. E, sempre oggi, è risultata positiva al test una paziente di Pagani.

A Sant’Egidio del Monte Albino

Salgono a quattro i casi positivi nel comune dell’Agro. Oggi l’ultima conferma su un altro residente che, lo scorso 9 marzo, aveva iniziato ad accusare i primi sintomi e che è tuttora ricoverato presso l’ospedale nocerino, mentre la sua famiglia resta in quarantena. A confermarlo il sindaco Nunzio Carpentieri: “Sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche ma, stando alle notizie che ho sinora raccolto, sembra che la situazione sia sotto controllo. Ho ascoltato e letto, come sicuramente molti di voi, il bollettino di oggi della protezione civile. Il virus non si ferma e il numero dei contagi continua ad aumentare. Dobbiamo aspettare che le misure di contenimento comincino a dare risultati concreti. Intanto, tutti noi, continuiamo a fare la nostra parte. Restiamo a casa”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento