rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Battipaglia

Gattina impiccata nei pressi del cimitero: choc a Battipaglia, l'appello dei volontari

Una micina con i suoi cuccioli è stata salvata in extremis

L'hanno trovata impiccata, nei pressi del cimitero. Trachea completamente lacerata, globuli bianchi altissimi, disidratata, temperatura a 33°: una micina con i suoi cuccioli è stata salvata in extremis, nei pressi del cimitero di Battipaglia. I piccoli sono stati condotti al sicuro nello stallo comunale messo a disposizione dalla sindaca Cecilia Francese, mentre mamma gatta è in terapia intensiva. Ora è stabile e si dovranno effettuare accertamenti più approfonditi perció verrà trasferita alla Checkup Vet.

Il video

Il soccorso

Agonizzante, la gattina, ribattezzata Stellina, è stata posta subito in gabbia ossigeno dai volontari giunti sul posto. "Dopo averla ricoverata, siamo corsi a spostare il resto della colonia nella colonia limitrofa, mentre i piccoli sono stati prelevati e portati nel luogo di stallo comunale. Per loro, due femminucce di circa 3 mesi, si cercano adozioni immediate onde evitare finiscano in colonia. - continuano gli animalisti - Le cure di mamma gatta richiedono una mano da parte di tutti. Non appena sarà in grado di reggere l'anestesia, andranno effettuate lastre e forse Tac, per accertare l'entità del danno alla trachea.  Inutile dire che è stato fatto immediatamente un esposto alla Polizia Municipale, all'Asl e al Comune di Battipaglia". Alfredo Riccio, vicepresidente di Dpa onlus- Difesa Protezione Animali, spiega: "Al momento, la gattina è in terapia intensiva a seguito del danno tracheale subito e di un generale quadro d'insieme a rischio. La prognosi è quindi riservata ed ha bisogno di una serie di terapie. Contestualmente siano andati a mettere in salvo gli altri gatti della colonia perché è evidente che siano in circolo criminali che non esitano a commettere crimini atroci come quello perpetrato sulla gatta ora in clinica. Per questo, sebbene si tratti di un reato d'ufficio per il quale e' quindi fatto obbligo per legge di intervenire e quindi indagare, abbiamo dato mandato al nostro ufficio legale coordinato dall'avvocato Paola Contursi, affinché sia garantita ogni azione tesa ad individuare i responsabili del gesto criminale e ad assicurarli alla giustizia".

L'appello

Chiunque volesse aiutare i volontari, può effettuare una donazione sulla seguente postapay: Piera Ventriglia CF VNTPRI90B50A717A N. 4023600969897315 oppure presso La casa di Zoe in Via Guarino, Battipaglia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattina impiccata nei pressi del cimitero: choc a Battipaglia, l'appello dei volontari

SalernoToday è in caricamento