Incidente tra due auto in Calabria: feriti 4 ragazzi salernitani

Il violento impatto tra le vetture si è verificato, ieri pomeriggio, tra Praia a Mare e San Nicola Arcella. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco

Paura, ieri pomeriggio, in Calabria dove quattro ragazzi salernitani sono rimasti feriti in un incidente stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Due automobili (una Fiat Punto e una Lancia Delta) si sono scontrate per cause in corso di accertamento tra Praia a Mare e San Nicola Arcella. Nel violento impatto sono rimasti feriti un ragazzo di Sala Consilina, una ragazza di San Pietro al Tanagro e una coppia di Sant’Arsenio. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco. Fortunatamente le loro condizioni di salute non sono gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento