Guide, il Reggimento Logistico Garibaldi al comando GSA Kosovo

La cerimonia di avvicendamento si è tenuto presso la Base di Camp Villaggio Italia in Kosovo alla presenza del Comandante del Multinational battle Group West colonnello Gianfranco Di Marco

Il passaggio di consegna della bandiera NATO

Il Reggimento Logistico Garibaldi di Persano subentra al Reggimento Logistico Julia al comando del Gruppo Supporto di Aderenza (ITALFOR GSA KOSOVO). Alla cerimonia di avvicendamento, che si è tenuto presso la Base di Camp Villaggio Italia a Belo Polje/Bellopoje in Kosovo alla presenza del Comandante del Multinational battle Group West (MNBG-W) colonnello Gianfranco Di Marco, il tenente colonnello Paolo Murru ha ceduto la bandiera al tenente colonnello Raffaele Faraca.

Il lavoro del Gruppo Supporto di Aderenza

Il Gruppo Supporto di Aderenza, in terminologia NATO Combat Service Support (CSS) Battalion, è
una Unità interforze, alle dipendenze del Multinational Battle Group West, costituita ad hoc con il
compito di fornire il necessario sostegno logistico per lo svolgimento delle operazioni sia del
contingente italiano che dei contingenti stranieri schierati in Kosovo nella base di Camp Villagio
Italia.
Nel mandato appena concluso il GSA è stato costituito su base Reggimento Logistico Julia, che oltre agli elementi di staff ha fornito una compagnia di supporto alla manovra, con il concorso principale di una Compagnia trasmissioni, attualmente enucleata dal 2° Reggimento trasmissioni alpino di Bolzano, nonché di personale tecnico e specializzato proveniente da altri reparti dell’Esercito e dalle altre Forze Armate.

Il discorsto di Murru

Nel suo discorso di commiato il Tenente Colonnello Murru ha espresso parole di gratitudine agli
uomini e donne avuti alle dipendenza per essere riusciti a creare un gruppo coeso e reattivo
nonostante le diverse provenienze. Il Comandante cedente ha inoltre tracciato un bilancio dell’operato di questi ultimi 5 mesi ricordando che il personale del GSA ha percorso oltre 200.000 Km, ha rifornito 235.000 litri di combustibile, ha effettuato più di 4.000 ore di lavorazioni in officina per il mantenimento in efficienza del parco veicoli, ha gestito il transito di circa 1200 passeggeri in afflusso e deflusso - suddivisi in 27 voli e 18 traghetti - ed ha gestito oltre 500 tonnellate di materiale
trasportato sia via aerea che navale.

Gli auguri del Comandante Di Marco

Il Comandante del MNBG-W Colonello Di Marco, ha poi dato il benvenuto all’Unità subentrante,
costituita su base Reggimento Logistico Garibaldi proveniente da Persano, che attualmente
fornisce una paritetica unità anche a supporto della Missione UNIFIL in Libano, formulando al
tenente colonnello Faraca i migliori auguri per il prosieguo della missione, con la certezza che il GSA continuerà a svolgere in modo impeccabile i compiti assegnati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento