Laila, il cane mascotte avvelenato con delle polpette: rabbia a Ricigliano

Laila, questo il nome della cagnolina, non ce l'ha fatta, nonostante i tentativi dei cittadini di salvarle la vita

E' stato avvelenato senza pietà, il cane di quartiere di Ricigliano: sterilizzato e microchippato, di proprietà del Comune, l'animale ha ingerito delle polpette con all’interno veleno.

La rabbia

Laila, questo il nome della cagnolina, non ce l'ha fatta, nonostante i tentativi dei cittadini di salvarle la vita. Indignazione e rabbia da parte degli abitanti di Ricigliano, per il vigliacco gesto di ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento