menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Choc a Maiori, trovato cadavere di Pasquale Amato a largo del porticciolo: si indaga

Si tratta del custode della struttura portuale. A causarne la morte potrebbe essere stato un malore o un incidente. Dolore in tutta la nota località costiera

Choc a Maiori. Il cadavere del custode del porto di Maiori, Pasquale D'Amato, di 65 anni, è stato recuperato nello specchio d'acqua del porticciolo turistico della nota località costiera. A dare l'allarme alcuni diportisti che hanno visto il corpo privo di vita tra le imbarcazioni. Sono giunti i carabinieri della compagnia di Amalfi che hanno avviato le prime indagini e i sanitari che non hanno potuto far altro che confermare il decesso.

Secondo quanto si apprende la causa della morte potrebbe attribuirsi ad un malore o ad un incidente ma sarà il medico legale a fare luce sulle cause che hanno determinato il decesso. Sul cadavere al momento non sarebbero stati rilevati segni di violenza. Dolore in tutto il comune di Maiori. L'uomo era infatti conosciuto e amato da tutti, in primis dai frequentatori del porticciolo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento