Montecorvino Pugliano, si inaugurano le nuove "case dell'acqua"

Il sindaco Chiola rilancia: "E' un'occasione emblematica per smuovere le coscienze verso un senso di responsabilità nei confronti di un bene che tutti condividiamo"

Una delle case dell'acqua

Con delibera numero 72, dello scorso 13 settembre, la giunta comunale di Montecorvino Pugliano guidata dal sindaco Alessandro Chiola, ha dato il via libera al progetto per la realizzazione di tre nuove case dell’acqua. I nuovi impianti sono stati installati a Pugliano capoluogo, in via Diaz, nella frazione di San Tecla in Corso Tommaso Lamberti e presso la frazione di San Vito. Quest’ultimo impianto sarà operativo dal prossimo mese di settembre. 

L'inaugurazione

A questi distributori si aggiungono quelli già installati in località Pagliarone, nei pressi del Decathlon e in piazzale Ronci di fronte la sede distaccata degli uffici comunali alla frazione di Bivio Pratole. Gli erogatori a disposizione dei cittadini dispensano acqua di ottima qualità refrigerata, sia naturale che gassata e leggermente frizzante al costo di 0,05 centesimi al litro. L’inaugurazione dei nuovi impianti si terrà mercoledì 10 giugno alle 18, a Pugliano capoluogo. Il lavori di installazione sono stati eseguiti dalla ditta Br Group Srls.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 I commenti 

Soddisfatto il primo cittadino: “È compito dell'Amministrazione comunale predisporre tutte le attività volte ad uno sviluppo sostenibile e che tale iniziativa oltre ad avere un chiaro ed evidente risvolto positivo in termini di rispetto dell'ambiente, è un'occasione emblematica per smuovere le coscienze verso un senso di responsabilità nei confronti di un bene che tutti condividiamo”. Gli fa eco l’asessore all’Ambiente, Marianna Ciliberti: “I nuovi punti in cui approvvigionarsi di un bene di prima necessità, rispettando l'ambiente, limitando al massimo il consumo di bottiglie di plastica, senza contare il risparmio in termini economici”. “Ecologia, amore per il territorio, lotta allo spreco, queste sono le parole che da sempre accompagnano quest'amministrazione. Questo progetto si sviluppa con l'intento di potenziare e valorizzare l'utilizzo dell'acqua di rete e consentire alle famiglie di risparmiare sull’acquisto di acqua in bottiglia” conclude il consigliere Carmine Aversa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Covid-19, altri 19 casi positivi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: nuovo caso ad Agropoli, altri 2 positivi a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento