rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Paullo, morto Biagio Carrato, settantenne di origini salernitane

L'uomo è stato trovato cadavere nelle acque del canale della Muzza, a Paullo. Era residente di Settala. La magistratura ha disposto l'autopsia. Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi, compreso il suicidio

Tragedia a Paullo, in provincia di Milano: un 70enne di origini salernitane, Biagio Carrato, è stato trovato morto nel canale della Muzza lunedì scorso. Un tecnico ha visto il suo corpo riaffiorare nei pressi della centrale idroelettrica della Levata. L'uomo, residente a Settala, era scomparso da sabato: la moglie aveva lanciato l'allarme non trovandolo a casa al suo rientro. Gli inquirenti non escludono alcuna pista, compresa quella del suicidio. L'uomo non era in buone condizioni di salute. Il corpo riportava diverse fratture ossee. Non è ancora chiaro se a provocarle è stato il braccio meccanico che pulisce le griglie della centrale o se le fratture risalgono a prima del decesso. Solamente l'autopsia sarà in grado di dare risposte più precise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paullo, morto Biagio Carrato, settantenne di origini salernitane

SalernoToday è in caricamento