Omicidio a Pontecagnano: titolare di una ditta freddato a colpi di arma da fuoco

La vittima è Aldo Autuori, imprenditore nel settore degli autotrasporti, condannato nel 2004 per omicidio. Sul posto i carabinieri di Battipaglia e il Nucleo Investigativo di Salerno (con supporto Sis) per la ricostruzione della dinamica del delitto

Il luogo del delitto

Choc a Pontecagnano: intorno alle 20.30 è stato ucciso a colpi di pistola, in via Toscana, il titolare della ditta autotrasporti, Aldo Autuori, del 1970. L'uomo era stato accusato dell'assassinio di Luciano Merola: nel 2004 era stato condannato a 15 anni di reclusione ed era uscito da qualche mese dal carcere. L'agguato si è consumato davanti al bar Lory, mentre Autuori era seduto all'esterno del locale in compagnia della moglie e del nipotino. La sua prima reazione è stata una fuga istintiva verso la sua abitazione, distante poche centinaia di metri, ma sentendosi perduto, ha tentato invano di trovare riparo dietro un furgoncino parcheggiato davanti al bar. Da lì, un ultimo tentativo di fuga sotto i colpi di una pistola calibro 38, verso una via adiacente al bar. Ma dopo pochi metri è stato ucciso: è morto dopo pochi minuti dall'intervento dei sanitari. La moglie della vittima, Clementina, è stata ferita di striscio: fortunatamente non è grave. I killer, a bordo di una moto e con indosso due caschi integrali, hanno aspettato che l’uomo si fermasse a piedi in quella zona, particolarmente tranquilla, per ucciderlo e dileguarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto, oltre ai sanitari del Vopi e della Croce Bianca, i carabinieri di Battipaglia, di Pontecagnano e il Nucleo Investigativo di Salerno, per risalire al movente dell'omicidio. In azione pure i carabinieri della sezione investigazioni scientifiche ed il medico legale intervenuto su dispozione del magistrato, per eseguire un primo esame della vittima. Sono stati rilevati diversi colpi d'arma da fuoco sul torace, uno a bruciapelo ad una spalla ed uno in un'anca. E' fissato per domani, dunque, l'esame esterno completo e nei prossimi giorni l'autopsia. L'area dove si è consumato il delitto è stata transennata. Al vaglio degli inquirenti, le immagini di alcune telecamere della zona: si indaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento