Ponti 25 aprile e 1° maggio, sold out negli agriturismi salernitani

Molto positivo il trend per il turismo verde nelle campagne. Sono previste oltre diecimila presenze a tavola nella due giorni di ponti

Dopo quello di Pasqua, si annuncia un nuovo boom per gli agriturismi salernitani nei due ponti del 25 aprile e del 1° maggio. Lo rivela Coldiretti Salerno confermando il sold out per le prenotazioni negli agriturismi della rete Campagna Amica - Terranostra.

I dati

Molto positivo, dunque, il trend per il turismo verde nelle campagne. Sono previste oltre diecimila presenze a tavola nella due giorni di ponti: “Un segnale importante che dimostra la qualità delle nostre strutture d’accoglienza e l’unicità del territorio – conferma il direttore di Coldiretti Salerno Enzo Tropiano – le aree più gettonate restano il Cilento, gli Alburni e l’area a sud di Salerno tra Palinuro e Camerota, ma abbiamo dati molto positivi in tutta la provincia, dall’entroterra della Costiera amalfitana fino all’agro sarnese nocerino. La formula dell’agriturismo cresce perché è un'alternativa molto apprezzata da famiglie e giovani, che evoca i valori della tradizione e della distintività oggi fortemente apprezzati dai consumatori. Il vero valore aggiunto è l’ambiente familiare, l’offerta enogastronomica di qualità, il legame con il territorio e la capacità di proporre un'offerta diversificata che va dagli spazi verdi all’equitazione, dal trekking alle escursioni guidate alla vendita diretta”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A privilegiare le vacanze nel verde sono, oltre alle famiglie, in misura sempre crescente anche i giovani con la scelta del luogo che ultimamente avviene soprattutto attraverso internet. Un altro trend significativo è rappresentato dall’aumento del numero di richieste di menu vegetariani e per celiaci, ma “tira” anche la presenza della piscina e la possibilità di poter acquistare il vero made in Italy agroalimentare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Aggressione nel porto commerciale di Salerno: botte alla professoressa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento