menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontecagnano, arresto cardiaco mentre gioca a calcetto: morto

Tragedia su un campo di calcetto a Pontecagnano Faiano mercoledì sera: un cittadino marocchino, Mohammed Nourdoine, 32 anni, residente a Bellizzi, è morto per arresto cardiaco. Si era sentito male durante una partita

Aveva 32 anni ed è morto per arresto cardiaco su un campo di calcetto, mentre giocava con gli amici: è morto così Mohammed Nourdoine, marocchino, regolare, residente a Bellizzi. La tragedia mercoledì sera su un campetto di calcio a Pontecagnano Faiano. L'uomo stava giocando con alcuni amici quando, secondo quanto si è appreso, si sarebbe sentito male. Immediatamente sono scattati i soccorsi. Sul posto sono arrivati gli uomini del 118 che hanno tentato di rianimare il 32enne, purtroppo senza successo.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Battipaglia e della stazione di Pontecagnano Faiano, agli ordini rispettivamente del capitano Giuseppe Costa e del luogotenente Andrea Ciappina. La magistratura ha inviato sul posto il medico legale. L'esame esterno non avrebbe lasciato dubbi: l'uomo è morto per arresto cardiaco. La salma è stata subito liberata e consegnata ai familiari. Il magistrato di turno non ha ritenuto necessario far eseguire l'autopsia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento