rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Battipaglia

Battipaglia, tenta la rapina e aggredisce carabinieri e vigili

Un giovane, in evidente stato di ebbrezza, a torso nudo e con ferite, è stato fermato dai carabinieri e dai vigili urbani dopo una breve colluttazione

E' stata una serata movimentata quella di ieri sera a Battipaglia, nei pressi della stazione ferroviaria, dove un giovane ha tentato di rapinare un negozio del posto e non ci è riuscito solamente per la ferma reazione dell'esercente e per l'immediato intervento delle forze dell'ordine. L'uomo, intorno alle 19 e 30, in evidente stato di ubriachezza, ha tentato di rapinare l'attività ma gli è andata male. Alcuni passanti, dopo aver visto il giovane aggirarsi per le strade di Battipaglia a torso nudo e con numerose ferite sanguinanti, hanno subito avvisato le forze dell'ordine.

Sul posto si sono recati i vigili urbani e i carabinieri della locale compagnia (agli ordini del capitano Giuseppe Costa) che hanno tentato di fermare il giovane: quest'ultimo, alla vista delle "divise", ha prima reagito verbalmente poi si è scagliato fisicamente contro gli agenti, venendo però quasi subito bloccato e tratto in arresto. Condotto presso l'ospedale di Battipaglia, il giovane è stato medicato: i sanitari del nosocomio hanno evidenziato un tasso alcoolemico elevatissimo. L'uomo è stato quindi condotto presso il reparto detenuti dell'ospedale Ruggi di Salerno, dove si trova attualmente ricoverato a causa delle lesioni preesistenti ai reati per cui si procede e per le quali l’arrestato, in stato confusionale, non ha fornito alcuna plausibile spiegazione. Il giovane, detenuto presso la casa di reclusione di Eboli, era, da poche ore, in permesso premio della durata di cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battipaglia, tenta la rapina e aggredisce carabinieri e vigili

SalernoToday è in caricamento