menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce con un buco nel cuore: neonato salvato all'ospedale di Salerno

Ad effettuare l’operazione è stato il primario di cardiochirurgia pediatrica del “Monaldi” di Napoli, Guido Oppido, che, insieme al neonatologo del Ruggi Antonio Criscuolo, ha corretto la malformazione del piccolo

Un altro importante intervento chirurgico è stato svolto, negli ultimi giorni, all’ospedale "San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona" di Salerno su un neonato che - riporta Il Mattino - pesava poco più di un chilo e aveva un buco nel cuore. Ad effettuare l’operazione è stato il primario di cardiochirurgia pediatrica del nosocomio “Monaldi” di Napoli, Guido Oppido, un vero maestro in questo tipo di intervento, il quale, insieme al neonatologo del Ruggi Antonio Criscuolo, ha corretto la malformazione del piccolo.

Il neonato era affetto da un dotto di Botallo, ossia un buco nel cuore rimasto aperto dalla nascita, che gli impediva di avere una vita respiratoria e circolatoria ottimale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
  • social

    Ansia: il nuovo singolo di Keyra

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento