menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia in ospedale, donna muore sette giorni dopo aver partorito

La donna è morta presso l'ospedale "Ruggi" di Salerno nella serata di ieri, sette giorni dopo aver messo alla luce una bambina (che è in buone condizioni). Indaga la magistratura

Nuova tragedia in corsia: è morta sette giorni dopo il parto, presso l'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, una donna di 35 anni di Futani. Aveva partorito lo scorso 4 maggio dando alla luce una bambina e dopo non aveva più ripreso conoscenza. Nel dettaglio, la donna era stata portata, lo scorso 4 maggio, presso l'ospedale di Vallo della Lucania per dare alla luce la bambina (era alla sua terza gravidanza) ma aveva deciso di partorire presso il "Ruggi". Si era quindi recata presso l'ospedale di San Leonardo e, la sera del 4, aveva partorito dando alla luce la terza figlia. La neonata è in buone condizioni.

Stando a quanto ricostruito, la donna è stata però nei giorni successivi sottoposta ad altri interventi a causa di alcune complicazioni, mentre tra i familiari cresceva la preoccupazione. Era stata quindi trasferita in sala rianimazione nella mattinata di martedì a causa di un aggravamento delle sue condizioni ed è morta ieri sera.


Sulla tragica vicenda indaga la magistratura: i carabinieri della compagnia di Salerno, agli ordini del capitano Enrico Calandro, hanno sequestrato la cartella clinica della donna su disposizione della procura della Repubblica di Salerno. L'azienda ospedaliera di San Leonardo ha intanto annunciato di aver avviato un'inchiesta interna e di essere a disposizione degli inquirenti per le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento