Cani senza microchip: raffica di multe a Salerno

Task force degli agenti della Polizia Municipale in diverse zone della città. Chiuso il varco aperto nella parte laterale della chiesa in costruzione in via Vinciprova

Task force dei vigili urbani in alcuni quartieri cittadini. In via Vinciprova, nell'area della chiesa in costruzione, dopo l' intervento di bonifica svolto insieme ai dipendenti del Settore Impianti e Manutenzioni- Sezione Strade, si è ripristinata la chiusura di un varco aperto nella parte laterale della struttura, da parte di senza fissa dimora, per bivaccarvi. Nell'area sottostante il ponte della Lungoirno, dove nei giorni scorsi è stato effettuato uno sgombero dall'occupazione di stranieri di etnia rom, è stato chiuso il varco che consentiva l'accesso alla stessa area, impedendo la possibilità di ulteriori invasioni. 

Le multe

Nella giornata di ieri, inoltre, i caschi bianchi, insieme ai medici dell'Asl Veterinaria e ai volontari della Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane, hanno effettuato alcuni controlli sulla regolare microchippatura e sulla regolare detenzione degli animali. E così hanno provveduto alla microchippatura di dieci cani e sono stati affidati al Canile Municipale di Ostaglio cinque cuccioli di razza meticcia. Inoltre sono stati elevati 7 verbali a proprietari di cani per la mancata microchippattura e altri 3 per la omessa custodia dei loro cani. La campagna di controllo per la regolare microchippatura e iscrizione nell'anagrafe canina continuerà nei prossimi giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

Torna su
SalernoToday è in caricamento