rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Stazione Ferroviaria / Via Domenico Scaramella

Ragazza si lancia dal balcone a Salerno: salvata da un vigile del fuoco

Tragedia sfiorata, la scorsa notte, in via Scaramella, nei pressi della stazione ferroviaria, dove sono intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato

Tragedia sfiorata, verso la mezzanotte, a Salerno, dove una ragazza si è lanciata nel vuoto dalla sua abitazione in via Domenico Scaramella, nei pressi della stazione ferroviaria. Ma andiamo con ordine. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, allertati da due pattuglie della Polizia di Stato coordinate dall’ispettore Della Monica, per un probabile Tso ad una ventunenne che si era barricata in casa minacciando di avere coltelli e non voleva aprire ai familiari. Non è escluso - ma è ancora da accertare - che la ragazza fosse sotto effetto di alcool o stupefacenti. 

Il salvataggio 

E così, mentre i vigili del fuoco del distaccamento di Salerno Città preparavano le attrezzature per montare la scala per arrivare sul balcone insieme ai poliziotti, la ragazza, sentendosi in trappola, si è lanciata nel vuoto. Un vigile del fuoco, con tempestività, l'ha afferrata al volo attutendone la caduta, in quanto la ventunenne, dopo averlo colpito, è finita a terra praticamente illesa, riportando solo delle escoriazioni al viso. Peggio è andata al vigile del fuoco che, invece, ha riportato un forte trauma contusivo da impatto alla coscia sinistra. Entrambi, subito dopo, sono stati soccorsi dai sanitari del 118. Un’ambulanza della Misericordia ha trasportato la giovane al pronto soccorso del Ruggi per accertamenti, scortata dal personale della Polizia di Stato. Sotto choc i genitori. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza si lancia dal balcone a Salerno: salvata da un vigile del fuoco

SalernoToday è in caricamento