rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Allarme sicurezza, sindaco Napoli: "Presidio interforze costante"

Il primo cittadino ha annunciato monitoraggio del centro di accoglienza di Fuorni, rendendosi disponibile a chiuderlo, se ci saranno altri problemi. Dura replica al presidente della comunità senegalese

A margine della conferenza sull'ambiente che si è svolta questa mattina a Salerno, il sindaco Enzo Napoli ha parlato di sicurezza e della protesta al centro migranti di Fuorni. "C'è un problema sicurezza che va tenuto sotto osservazione ma non parlerei di allarme - ha commentato -. Dopo l'incidente sul Lungomare, abbiamo rafforzato le maglie della sicurezza. Il 20 settembre con il Prefetto avevamo già discusso di azione interforze, perché la nostra polizia municipale non può reggere l'urto di situazioni ascrivibili all'ordine pubblico. Salerno è città attraente dal punto di vista delle buone pratiche e del turismo. Di riflesso, attraente anche per pratiche illecite. Non credo che sia un problema di tre o quattro pattuglie. Ho fortemente richiesto un'azione interforze e già ieri sera si è sperimentato questo servizio che non sarà affatto sporadico ma costante, per tutto il tempo che sarà necessario".

La replica

"Ho dato notizie al Prefetto e al Questore anche in merito alla protesta al centro migranti di Fuorni. Stiamo facendo approfondimenti. Avevo già anticipato che se non riusciremo a tenere sotto controllo il centro di accoglienza di Fuorni, sono pronto a chiuderlo. Domenica mattina a Fratte sono stati sanzionati ambulanti abusivi: uno di nazionalità ucraina e gli altri italiani. Lo sottolineo per dire che non esistono pregiudizi, non distinguiamo tra religioni e colori della pelle. C'è un rappresentante dei senegalesi che si scalmana su facebook dicendo cose inattendibili: nega l'evidenza, noi abbiamo i referti medici. I senegalesi sono amici storici della nostra comunità ma anche a loro si richiede correttezza dei comportamenti". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme sicurezza, sindaco Napoli: "Presidio interforze costante"

SalernoToday è in caricamento