menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Battipaglia, sorpreso a spacciare droga vicino al Santuario: arrestato

Sono finiti nei guai pure due giovani, assuntori di sostanza stupefacente. In particolare, un 35enne è stato denunciato anche per favoreggiamento personale

Controlli serrati a Battipaglia: il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato, dopo accurati servizi di appostamento, ieri mattina, ha tratto in arresto C.V., 49enne del posto, pluripregiudicato, accusato di aver messo in piedi una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi di un bar prospiciente al Santuario della Madonna della Speranza, in questo periodo frequentato da numerosi bambini e genitori per le celebrazioni delle prime comunioni.

Il blitz

Gli agenti dopo un'attenta osservazione in zona, hanno sorpreso l'uomo a cedere ad alcuni giovani alcune dosi di sostanza stupefacente (rivelatasi alle successive analisi di laboratorio di tipo hashish) ed, intervenendo prontamente, hanno bloccato i tre, trovandoli in possesso di due dosi, rispettivamente di 2 e 1,1 grammi di hashish. Pertanto dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria,il 49enne è stato tratto in arresto e posto ai  domiciliari in attesa dell’udienza di convalida del G.I.P. presso il Tribunale di Salerno. I due giovani B.L. 22enne e C.A. 35enne, entrambi battipagliesi, sono stati segnalati quali assuntori di droga. A carico del 35enne è scattata anche la denuncia a piede libero per favoreggiamento personale in quanto falsamente aveva dichiarato di aver acquistato altrove la dose di stupefacente.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento