rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Seicento tabelloni abusivi in città: al via la bonifica dei vigili

Invasione di tabelloni pubblicitari abusivi in via Allende, via Pastore, via Terre delle Risaie e via De Luca: deferiti all'Autorità Giudiziaria i titolari di tre ditte salernitane

Seicento, in città,  i tabelloni pubblicitari installati abusivamente. A lanciare il campanello d'allarme, la polizia municipale di Salerno che, durante il monitoraggio del territorio, ha effettuato il censimento dei tabelloni non autorizzati. Immediato,  l'intervento del personale del nucleo di polizia giudiziaria del settore Ambiente che, stamattina, con l'aiuto di una ditta competente, ha avviato la bonifica delle zone "invase" dagli impianti pubblicitari, rimuovendo e sequestrando ottantuno tabelloni, per poi custodirli presso il comando dei vigili.

Tre i titolari delle ditte salernitane individuate che, oltre a incassare le sanzioni previste per l'evasione fiscale, sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria per occupazione permanente di suolo pubblico, in entrambe le corsie di marcia di via Allende,in via Ostaglio, via Pastore, via I Maggio, via Terre delle Risaie e via De Luca. Continua, quindi, l'opera di rimozione degli impianti abusivi, per la quale è previsto anche il recupero delle spese effettuate. Gli stessi vigili, infine, sempre oggi, hanno sanzionato ed allontanato due trans e una prostituta straniera nei pressi dello stadio Arechi, e tre clienti non salernitani.




 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seicento tabelloni abusivi in città: al via la bonifica dei vigili

SalernoToday è in caricamento