rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Tangente per essere trasferito: è stata confermata la sospensione per l'agente di polizia penitenziaria

Avvrebbe chiesto, infatti, di essere trasferito ad altra mansione, cioè dal servizio interno al carcere di Salerno al distaccamento scorte. I giudici del Tar hanno respinto l'istanza di reintegro

E' stata confermata la sospensione per l’agente di polizia penitenziaria, originario dell’Agro Nocerino Sarnese, in servizio nella casa circondariale di Salerno-Fuorni. I suoi legali avevano presentato una istanza di reintegro, ma è stata respinta e reste anche incardinato al Tribunale di Napoli, dunque, ancora pendente, il procedimento penale a suo carico.

I dettagli

L'agente è accusato di aver versato una tangente – scrive il quotidiano La Città - per un trattamento di favore. Avvrebbe chiesto, infatti, di essere trasferito ad altra mansione, cioè dal servizio interno al carcere di Salerno al distaccamento scorte. I giudici del Tar hanno respinto l'istanza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangente per essere trasferito: è stata confermata la sospensione per l'agente di polizia penitenziaria

SalernoToday è in caricamento