rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Vallo della Lucania

Razzismo, discriminazioni e istigazione al suicidio, fissato l'interrogatorio per giovane salernitano

È stato fissato per questa mattina l’interrogatorio di garanzia del 21enne vallese, studente, arrestato dalla Dda di Genova nell’ambito dell’inchiesta “Blocco Est Europa” su una “cellula” filonazista che comunicava attraverso un gruppo su Instagram

È stato fissato per questa mattina, in rogatoria davanti al gip el Tribunale di Vallo della Lucania, l’interrogatorio di garanzia del 21enne vallese, studente, arrestato dalla Dda di Genova nell’ambito dell’inchiesta “Blocco Est Europa” su una “cellula” filonazista che comunicava attraverso un gruppo su Instagram,

Le accuse

Il gruppo fu creato il 22 gennaio scorso e sospeso lo scorso 2 aprile. Nelle chat venivano scritte frasi del tipo: «Io con gli ebrei voglio fare un falò per vivere ancora l'Olocausto che ora non ho...». Tra gli scopi del gruppo c’è l’incitamento alla discriminazione e alla violenza per motivi razziali, etnici e religiosi, nonché di apologia di gravi crimini anche di tipo terroristico come omicidi e stragi oltre che di diffusione di materiale pedopornografico. L’indagato cilentano in una chat si vantava di aver istigato una donna al suicidio.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzismo, discriminazioni e istigazione al suicidio, fissato l'interrogatorio per giovane salernitano

SalernoToday è in caricamento