Nuova protesta dei lavoratori della Yele: occupato lo svincolo di Vallo della Lucania

Da mesi oramai chiedono che vengano versati tutti gli stipendi arretrati. Ma, soprattutto, vogliono sapere a dal presidente della Provincia Giuseppe Canfora quale sarà il loro futuro

Foto dal web

Nuova protesta degli operai della società Yele, che gestisce la raccolta dei rifiuti in una trentina di comuni a sud di Salerno. Da questa mattina i un centinaio di lavoratori stanno occupando lo svincolo autostradale di Vallo della Lucania. L’accesso è consentito solo alle autombulanze. Tanti i disagi alla circolazione. Da mesi oramai chiedono che vengano versati tutti gli stipendi arretrati. Ma, soprattutto, vogliono sapere  a dal presidente della Provincia Giuseppe Canfora quale sarà il loro futuro dal prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento