menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violano gli arresti domiciliari: due cilentani finiscono in carcere

Dietro le sbarre sono finiti un pregiudicato di 23 anni residente a Sapri, M.D.M le sue iniziali, e una donna di 45 anni di Vibonati. In entrambi i casi sono intervenuti i carabinieri

Due cittadini cilentani finiscono dietro le sbarre. Nelle ultime ore, infatti, i carabinieri di Sapri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica di Lagonegro nei confronti di un ragazzo di 23 anni, M.D.M le sue iniziali, pregiudicato della zona, il quale è stato sorpreso mentre violava le regole previste dal regime detentivo degli arresti domiciliari. Per questo è stato ammanettato e condotto nella casa circondariale di Salerno.

Stessa sorte, nel comune di Vibonati, per una donna di 45 anni, S.P le sue iniziali, che più volte ha provato ad evadere dalla sua residenza estiva nonostante fosse sottoposta ai domiciliari. Anche lei è finita in carcere su disposizione di un’ordinanza disposta dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento