rotate-mobile
Economia

Caro bollette, "Ci dispiace, ma dobbiamo aumentare i prezzi": gli avvisi di molti locali salernitani

Intanto, in questa domenica mattina, è spuntata sulla Lungoirno la corona funebre con le bollette

Abbiamo provato a resistere in tutti i modi, anche perché il nostro concetto di locale é stato sempre impostato sul popolo e chi ci conosce sa che non abbiamo mai sperperato sui prezzi, anche usando prodotti di qualità. Oggi ci troviamo a dover fare i conti con aumenti  e rincari folli per il nostro settore. Purtroppo dalla settimana prossima (da domani ndr) inizieremo con la modifica del nostro menù  e dei rispettivi prezz. Ci scusiamo e speriamo di ritornare alla normalità  quanto prima.

Vi garantiremo sempre i nostri servizi e la nostra qualità, anche se per il momento solo sul turno serale. Grazie a a tutti per la comprensione, sperando di restare tra i vostri preferiti.
 

Lo ha scritto su Facebook il 29 settembre, una pizzeria in piazza San Francesco. Stesso triste avviso sull'aumento dei costi da parte di una rosticceria del centro: ristoratori e pizzaioli, dunque, per evitare di far calare la qualità dei loro prodotti, sono costretti a far lievitare i prezzi, a malincuore e con il rischio di subire perdite ancora più ingenti, qualora i clienti non potessero sostenere i nuovi margini di spesa previsti. Intanto, sulla Lungoirno, questa mattina, in molti hanno notato la corona funebre con le bollette realizzata dai commercianti e dai gestori e già portata in corteo simbolicamente, durante la protesta dei giorni scorsi. Il clima nel settore commerciale e imprenditoriale, dunque, è tutt'altro che disteso e intanto all'orizzonte non si intravedono ancora soluzioni immediate alla grave problematica connessa al rischio chiusura per molte attività.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette, "Ci dispiace, ma dobbiamo aumentare i prezzi": gli avvisi di molti locali salernitani

SalernoToday è in caricamento