rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Economia

Fondi per il risanamento e la messa in sicurezza delle scuole: 798mila euro al salernitano

Secondo l'Upi (Unione province d’Italia), per il triennio 2018-2020, sarebbero stati assegnati 798mila euro per cofinanziare la redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica

Buone notizie per il risanamento  e la messa in sicurezza di edifici scolastici secondo normative antisismiche. Grazie a due decreti emanati dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sono stati stanziati per il prossimo triennio ben 12,5 milioni di euro alle Province. A Palazzo Sant'Agostino, in particolare, secondo l'Upi (Unione province d’Italia), per il triennio 2018-2020, sarebbero stati assegnati 798mila euro per cofinanziare la redazione dei progetti di fattibilità tecnica ed economica ed i progetti definitivi relativi alla messa in sicurezza degli edifici e delle strutture pubbliche, con priorità agli edifici e alle strutture scolastiche.

L'utilizzo dei fondi

Come riporta Il Mattino, le risorse messe a disposizione di Palazzo Sant’Agostino potranno essere utilizzate per effettuare un intervento pragmatico su ben 140 edifici scolastici, costruiti, nella maggioranza dei casi, tra il 1960 ed il 1970. Tali strutture, saranno riassestate anche in termini di sicurezza generale, e cioè per quel che concerne l'adeguamento alle normative antincendio sino alle più basilari opere di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per il risanamento e la messa in sicurezza delle scuole: 798mila euro al salernitano

SalernoToday è in caricamento