Venerdì, 17 Settembre 2021
Economia

#ioapro: sgomberato il pub salernitano che ha aderito, lo sfogo del gestore

Vincenzo Penna: "Chiedo alle forze dell ordine di raggiungere i veri criminali: mentre c'è chi ruba e spaccia, 15 agenti hanno preferito raggiungere me e non per sanzionarmi, ma per impedirmi di lavorare"

Dopo la cena di protesta di mercoledì, è rimasto il solo ad aderire ad #ioapro, la campagna di dissenso da parte dei gestori dei locali che, opponendosi al decreto e alla zona rossa, hanno deciso di sfidare il Governo servendo ai tavoli di sera, pur nel rispetto delle distanze e dell'igienizzazione anti-contagio. Vincenzo Penna, titolare del Black and Roses Irish pub di via Vinciprova, ieri sera, è stato raggiunto da 4 volanti della Polizia: "In 15 hanno sgomberato il locale e non sono andati via fino a che non si è allontanato l'ultimo cliente che stava effettuando l'asporto - racconta amareggiato Penna- Avevo solo 4 tavoli con il distanziamento e la registrazione dei clienti, ma mi hanno trattato come un criminale. Noi vogliamo solo lavorare".

Fissato l'incontro con il Comune

Poi l'appello

Chiedo alle forze dell ordine di raggiungere i veri criminali: mentre c'è chi ruba e spaccia, 15 agenti hanno preferito raggiungere me e non per sanzionarmi, ma per impedirmi di lavorare.

Il mio consiglio ai giovani è di andare a lavorare all'estero: in Italia ormai siamo alla frutta.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#ioapro: sgomberato il pub salernitano che ha aderito, lo sfogo del gestore

SalernoToday è in caricamento