Salerno, aumenta la tassa di soggiorno: l'ira degli albergatori

Il via libera al rincaro arriverà, quasi sicuramente, dal prossimo consiglio comunale in programma venerdì 29 marzo su proposta dell’assessore al bilancio Luigi Della Greca.

La tassa di soggiorno potrebbe aumentare del 10-15% rispetto all’attuale importo. Il via libera al rincaro arriverà, quasi sicuramente, dal prossimo consiglio comunale in programma venerdì 29 marzo su proposta dell’assessore al bilancio Luigi Della Greca.

Le cifre

Attualmente l’importo va da 1 euro per i bed and breakfast a 3 euro per gli alberghida quattro stelle in su. Calcolatrice alla mano, si passerebbe da 1 euro a 1.25 euro nei b&b; mentre negli alberghi dove si pagano ora 2 euro a notte si pagherà 2.40 euro.

La protesta

L’aumento, seppur lieve, già ha scatenato l’ira degli albergatori salernitani. In prima linea il presidente di Abbac Agostino Ingenito: “L'ente dimostra di puntare solo all'incasso senza aver fatto ordine nel suo sistema e senza averci consultato. Il turismo non è una cassa a cui attingere alla bisogna per rimpinguare magri bilanci comunali ma va accompagnato con qualificazione e servizi”. Poi attacca: “Sapere poi che neppure i consiglieri comunali ne sono informati è dimostrazione palese come già avvenuto a Napoli che la politica evita il confronto con gli operatori perché rischierebbe di mettere in discussione la sua azione”. Eppure - continua Ingenito -  “ho incontrato due settimane fa l'assessore Della Greca che non mi aveva informato di questa intenzione mentre avevamo discusso della necessità di rivedere il regolamento dell'imposta di soggiorno per estendere l'obbligo anche alle locazioni brevi, attualmente esenti e con gravi disparità nei confronti degli operatori ricettivi regolari. Tra l'altro è evidente attualmente una non omogenea azione tra la Polizia locale e l'Amministrazione Comunale anche in merito ai blitz sinora eseguiti e che hanno portato alcuni gestori ad essere iscritti nel registro degli indagati per il reato di peculato d'uso anche per un ritardato versamento dell'imposta di soggiorno”.

Per Ingenito è “utile stanare quanti hanno sinora omesso il versamento dell'imposta ma serve, come abbiamo più volte chiesto, un'azione strutturale che tenga conto di una maggiore sinergia tra organi di controllo ed Ente locale per arginare l'enorme abusivismo di chi esercita senza regole con gravi rischi come la mancata denuncia degli ospiti, adempimento obbligatorio e a tutela dell'ordine pubblico e sicurezza e la concorrenza sleale esercitata contro chi si ritrova anche a versare tariffe salate per tares ed oneri comunali. Inoltre vi sono vistose problematiche nell'ufficio preposto e l'ente è in affanno anche in merito ad adeguamento normative e aggiornamento elenco strutture ricettive. Auspichiamo - conclude -  che prima di qualsiasi nuovo aumento, l'Amministrazione Comunale ci convochi anche per verificarne la fattibilità ed accertare la destinazione di queste risorse che vanno spese per servizi ai turisti e non per altri fini. Vigileremo e chiederemo conto all'amministrazione”.

La riunione

Intanto il consigliere comunale Massimiliano Natella ha convocato per mercoledì prossimo una riunione dalla commissione Annona e Turismo, da lui presieduta, per discutere del nuovo regolamento sulla tassa di soggiorno in città.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento