menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Total Look: casalinghe, mamme e giovani cambiano il loro aspetto con la Claai

Chi ha detto che per "per belli apparire bisogna un po' soffrire" non ha fatto i conti con la professionalità e la flessibilità, rispetto alle esigenze dell'utenza, degli artigiani

Chi ha detto che per "per belli apparire bisogna un po' soffrire" non ha fatto i conti con la professionalità e la flessibilità, rispetto alle esigenze dell'utenza, degli artigiani. A darne prova, domenica sera, presso il Social Tennis di Cava de' Tirreni, "Total Look", iniziativa organizzata dalla Claai di Salerno, con il patrocinio dell'amministrazione comunale della città metelliana. Colpi di spazzola, di forbici e di fard, dunque, per trasformare e valorizzare l'aspetto di dieci donne comuni calate nelle vesti di modelle ed affidate a Susy Di Nicola del Centro Estetio Paradisei, Pierpaolo Milione di Profili, Antonio Vitale di Lavori in Corso, Michela Autunno del Centro Estetico Elisir, Lucia Senatore de Lo Scrigno, le sorelle Concetta e Giovanna Citro dell'omonimo atelier e agli abiti Rosso di Sera.

In diretta, dinanzi agli occhi incuriositi della gremita platea, gli artigiani della bellezza hanno mostrato come sia possibile valorizzare i propri punti di forza e sentirsi sempre belle e in forma, quotidianamente, affidandosi ai professionisti. A porgere il loro saluto istituzionale, intanto, il sindaco Marco Galdi ed il consigliere regionale Giovanni Baldi che hanno elogiato l'iniziativa. "Lo scopo è promuovere il lavoro degli artigiani del settore capaci di cogliere i desideri dell'utenza e di ottenere l'immagine voluta, realizzata su misura per ognuno", ha concluso il presidente della Claai, Gianfranco Ferrigno, tra scroscianti applausi. Un successo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento