rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Scuola Cava de' Tirreni

Virus e vaccini: domani convegno al liceo scientifico "Genoino" di Cava

Il convegno si concluderà con la premiazione degli studenti delle scuole secondarie di I grado che hanno partecipato al Torneo “Marco Esposito”. Alle 12,30 sarà piantumato un albero nel giardino dell’istituto

Domani mercoledì 4 maggio, presso il liceo scientifico “Andrea Genoino” di Cava de' Tirreni, dalle 9 alle 13, si parlerà di virus e i vaccini, delle loro implicazioni scientifiche e sociali. 

Il commento

“La tematica del convegno è quanto mai attuale. Ci aiuta a riflettere sulla complessità del momento storico che stiamo vivendo e che rende necessario un ripensamento dei valori del vivere civile, mettendo al centro l’umanità e il nostro pianeta – ha spiegato la dirigente del liceo Stefania Lombardi. Molte malattie, tra cui il Coronavirus, hanno cambiato per sempre il nostro modo di vivere e di interagire e sono scaturite dal fatto che l’uomo, con le proprie attività, ha determinato un cambiamento epocale che ora si ritorce contro di noi”.

Il convegno

L’iniziativa – ideata ed organizzata dalla dirigente scolastica Stefania Lombardi e dai docenti del liceo – ha l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sui cambiamenti scaturiti dalla campagna vaccinale, che si è resa necessaria per contrastare il Covid19. Al convegno è legata anche la seconda edizione del Torneo “Marco Esposito”, dedicata alla memoria del docente del liceo che è stato responsabile della stazione metereologica dell’istituto e che è prematuramente scomparso.

 
Gli interventi

Ad aprire il dibattito Il professor Gennaro Avallone, del Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell’Università di Salerno, parlerà di “Virus, salute e ambiente di vita”. 
Alle 10,15 lo psicoterapeuta Paolo Landi si soffermerà sul tema “Il virus è solo un limite oppure rappresenta un’opportunità per la nostra psiche?”.
Alle 10,30 il docente di IRC del Genoino Gennaro Pierri accenderà i riflettori sulla questione “Covid, fede e fallibilità della scienza”.
Alle 10,45 sarà la volta di Maria Teresa Imparato, Presidente Legambiente Campania, che parlerà della buona pratica della prima comunità energetico rinnovabile e solidale realizzata a San Giovanni a Teduccio. 
Alle 11 Roberto Bottiglieri, ricercatore della Facoltà di Agraria all’Università di Napoli spiegherà l’importanza degli alberi nei contesti urbani per la lotta all’emergenza climatica. 
Alle 11,15, il Presidente Legambiente “Terra Metelliana” Attilio Palumbo illustrerà le buone pratiche locali a tutela del territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus e vaccini: domani convegno al liceo scientifico "Genoino" di Cava

SalernoToday è in caricamento