Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Comune di Pontecagnano, dopo Silvestri strappo di Citro. Lanzara: "La squadra va rinsaldata"

Il consigliere comunale lascia Campania Libera e su Facebook annuncia: "Con grande delusione devo comunicare che ho rimesso al sindaco le mie deleghe"

Il sindaco Lanzara

Dopo la lettera critica dei capigruppo di maggioranza e del mini-rimpasto della Giunta (a seguito delle dimissioni dell’assessore Paola Manzo è stata nominata Rosa Lembo), continuano a registrarsi malumori all’interno della coalizione di centrosinistra che guida il Comune di Pontecagnano Faiano

Due strappi in maggioranza 

Nella giornata di ieri, subito dopo la decisione del consigliere comunale Raffaele Silvestri di dimettersi dalla presidenza della Commissione Permanente, un suo collega di maggioranza Adolfo Citro ha annunciato, tramite Facebook, il suo addio a Campania Libera, compagine della quale era capogruppo. “Con grande delusione devo comunicare che ho rimesso al sindaco le mie deleghe di consigliere delegato.  Inoltre ho comunicato ai partiti ed ai movimenti della coalizione che mi allontanerò dal movimento Campania Libera. Ho necessità adesso di una breve pausa. Non è semplice fare delle scelte. Nei prossimi giorni ci saranno modi e tempi per spiegare le motivazioni”. A serrare le fila e rivendicare l’azione amministrativa della coalizione di centrosinistra è direttamente il primo cittadino Giuseppe Lanzara che, con un lungo post sempre su Facebook, invia messaggi di apertura e distensivi verso la sua maggioranza. 

Il post integrale di Lanzara: 

"Questo 2021 inizia certamente con la necessità di continuare il nostro lavoro instancabile per battere il Covid e tutelare al meglio i nostri concittadini. A questo, parallelamente, si aggiunge l’impegno di tutta la squadra di maggioranza che corre h24 per dare seguito ad un programma elettorale ambizioso e di cambiamento. Tutto ció impone ogni giorno, in ogni momento, di affrontare decisioni che sono quelle proprie di un sindaco che ha il compito di decidere e di fare “la sintesi”. La squadra tutta per me è un valore. I cittadini, con il loro voto, hanno deciso. Hanno scelto me ma hanno anche selezionato una nuova classe dirigente: totalmente nuova. Un gruppo che, come un terremoto, ha archiviato i vecchi schemi e che rappresenta il cambiamento voluto dai cittadini di Pontecagnano Faiano. Una squadra che deve sentirsi protagonista e deve entusiasmarsi ogni giorno perché è necessaria, fondamentale per la comunità che l’ha votata, consegnandole una responsabilità enorme. Una squadra che ora va certamente rinsaldata attraverso un confronto politico su ruoli e funzioni e, soprattutto, su punti programmatici chiave già condivisi da tutti ma che necessitano di una maggiore apertura all’esterno. Una apertura nella quale i partiti e i movimenti civici saranno necessari per evitare di rinchiudere la discussione e il dibattito al solo consiglio comunale (che resta certamente un luogo importante di discussione ma che limiterebbe il dibattito a posizioni strumentali di una minoranza che ha dimostrato di non essere troppo interessata al merito dei provvedimenti). È necessario parlare, quindi, direttamente con la Città attraverso le forze politiche e i movimenti che ne sentiranno la necessità oltre che la responsabilità. È questo il lavoro che stiamo facendo e che dobbiamo rafforzare, insieme. Quindi, a chi è preoccupato, a chi ci ha votato, ma anche a chi ha ripreso nel suo lavoro di demagogia e strumentalizzazione, voglio trasmettere tutta la mia tranquillità perché da questo momento di dibattito interno che va ulteriormente rafforzato e chiarito, la maggioranza ne uscirà con maggiore forza e convinzione. Infatti, a prescindere dalle legittime posizioni, posso assicurarvi che tutti (sia quelli più silenziosi sia quelli più avvezzi ai social) hanno una sola certezza: lavorare per il bene di Pontecagnano Faiano, senza alcun interesse di parte. Il nostro unico obiettivo è quello di lavorare nell’interesse esclusivo della nostra amata Pontecagnano Faiano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Pontecagnano, dopo Silvestri strappo di Citro. Lanzara: "La squadra va rinsaldata"

SalernoToday è in caricamento