menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enrico Letta

Enrico Letta

Legge Severino, Letta contro De Luca: "Non può governare, deve dimettersi"

L'ex premier ribadisce: "Per 20 anni abbiamo combattuto contro Berlusconi che si faceva le leggi ad personam, con quale credibilità ci troviamo oggi con una persona che è esattamente nella sua stessa situazione?"

Nuovo affondo di Enrico Letta contro Vincenzo De Luca. L’ex presidente dei consiglio dei ministri e dirigente nazionale del Partito Democratico, nel giorno in cui rassegna ufficialmente le dimissioni da deputato per andare a ricoprire un prestigioso incarico in Francia, prende di mira nuovamente il governatore della Campania per via delle sue vicende giudiziarie. “De Luca - spiega Letta a Giovanni Floris durante la trasmissione Dì Martedì su La7 - è stato condannato qualche mese fa. Secondo la legge Severino non può fare il presidente di una regione. Per 20 anni abbiamo combattuto contro Berlusconi che si faceva le leggi ad personam, con quale credibilità ci troviamo oggi con una persona che è esattamente nella stessa situazione del Cavaliere?

Poi conferma il suo passo indietro: “Do le dimissioni da Parlamento ma - annuncia - non dalla politica, perché dalla politica non ci si dimette. La mia non è una resa, faccio un passo di lato perché credo non abbiamo ascoltato il messaggio dei cittadini che hanno detto basta con la politica fatta da gente che non fa altro, non ha un mestiere. Ma per me è un rilancio, non starò zitto, dirò la mia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento