menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie Pd: Epifani a favore dell'annullamento, De Luca all'attacco

De Luca, dopo aver definito "un'idiozia" l'ipotesi del candidato unico e dell'annullamento delle Primarie, replica alle dichiarazioni di Epifani. Intanto Cozzolino: "Non fare le primarie sarebbe un suicidio"

"Senza innovazione politica e culturale, le primarie si trasformano, inevitabilmente, in una inutile e dannosa rissa interna che invece di ricostruire una rete democratica di partecipazione genera delusione verso il perpetuarsi di vecchissime pratiche che con la 'bellezza' delle primarie non c'entrano nulla". Lo sostengono gli esponenti di Area Riformista, Umberto Del Basso De Caro, Guglielmo Epifani e Massimo Paolucci.

Non la pensa così Andrea Cozzolino : "Se Migliore o altri dirigenti del Pd pensano di poter dare un contributo alla vittoria del partito alle regionali scendano in campo, da parte mia non troveranno opposizione. Non fare le primarie sarebbe un suicidio". Ed il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, dopo aver definito "un'idiozia" l'ipotesi del candidato unico e dell'annullamento delle Primarie, replica alle dichiarazioni di Epifani: "Credo - spiega Vincenzo De Luca - che sia doveroso per tutti rispettare le regole, e rispettare i nostri militanti. Gli organismi del PD avevano deciso che entro il 24 ottobre si presentassero le candidature per le primarie. Oltre 13mila iscritti hanno sottoscritto per i candidati. Questi iscritti vanno rispettati: sono non meno responsabili dell'onorevole Epifani, e non meno interessati ad un confronto sereno. Si ritiene che esistano candidati migliori? Perché non si sono proposti? Perché non si propongono per le primarie del primo febbraio, lasciando ai cittadini l'opportunità e la responsabilità di scegliere? Per eleggere Renzi Segretario Nazionale non si è cercato il candidato unitario, ma si sono confrontati civilmente quattro candidati", ha concluso De Luca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento