rotate-mobile
Domenica, 7 Agosto 2022
Politica

De Luca: Salerno faro d'Italia e del Mediterraneo

"In un anno e mezzo Salerno diventerà faro del Mediterraneo e dell'Italia". E attacca gli avversari politici: sono nemici di Salerno

E' un Vincenzo De Luca a tutto campo quello che nel pomeriggio del 5 aprile ha sostenuto un tour elettorale con i suoi candidati per la corsa a sindaco di Salerno. L'attuale primo cittadino, che si ripresenta per le amministrative di maggio, ha parlato della sua Salerno lanciando ambiziosi progetti, per i quali ha chiesto un anno e mezzo di tempo: "Voglio rendere Salerno il cuore pulsante dell'Italia, un punto di riferimento per il Mediterraneo e per l'Europa".

De Luca incassa inoltre l'adesione alla sua candidatura di un altro esponente di centro - destra, il presidente della circoscrizione Irno Pietro Abate. Abate sosterrà la candidatura di Luciano Provenza (anche lui di centro - destra) nella lista civica che sostiene la corsa di De Luca a sindaco, "Campania libera". Abate ha dichiarato di essere sempre di centro - destra ma di non riconoscere più tali valori nel Pdl. Lo stesso De Luca ha lodato la scelta di Abate e Provenza e attaccato i suoi avversari politici, definendoli "nemici di Salerno". "Io - ha aggiunto De Luca - lavoro per lo sviluppo economico, loro lavorano per farci perdere tempo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Luca: Salerno faro d'Italia e del Mediterraneo

SalernoToday è in caricamento