menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sindaca Ricchiuti

La sindaca Ricchiuti

Novi Velia, la sindaca Maria Ricchiuti non è incompatibile: la sentenza

La Corte d'Appello di Salerno ha respinto l'appello proposto da alcuni cittadini e consiglieri comunali di minoranza avverso l'ordinanza redatta lo scorso 24 febbraio dal Tribunale di Vallo della Lucania

Maria Ricchiuti può continuare a svolgere, contemporaneamente, sia l’incarico di sindaco di Novi Velia che di consigliere regionale dell’Udc. Lo ha confermato la Corte d’Appello di Salerno, con la sentenza emessa dal presidente della sezione civile Bruno De Filippis, che ha respinto l’appello proposto da alcuni cittadini e consiglieri comunali di minoranza avverso l’ordinanza redatta lo scorso 24 febbraio dal Tribunale di Vallo della Lucania. “È una pronuncia importante su una tematica delicata che, a mio avviso, valorizza il ruolo delle autonomie locali nel disegno Costituzionale, ancor più dopo la consultazione popolare” spiega Ricchiuti, che aggiunge: “Inoltre è importante perché conserva e rafforza la volontà popolare, la volontà del popolo che deve restare sovrano nel decidere i propri rappresentanti. E sono questi i valori che ho voluto difendere prima in Consiglio Comunale con l'appoggio della mia maggioranza, poi nelle aule di giustizia grazie al valido supporto del collegio difensivo composto dagli avvocati Brancaccio, D'Angiolillo e Verde, che ringrazio di cuore per la passione e la professionalità del loro impegno. Ed è con gli stessi valori che proseguirò il mio impegno nell'attività amministrativa e politica a servizio delle persone e delle comunità che ho l'onore di guidare” conclude Ricchiuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento