rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Basket

Virtus Arechi Salerno: Il settore giovanile riparte dai tecnici Amato, Cirillo e Serrelli

Parte la nuova stagione dei giovani blaugrana

Il settore giovanile della Virtus Arechi Salerno targata Centro di Riabilitazione Lars è pronto a cominciare la sua stagione. Lo farà in questi giorni ripartendo da tante certezze: dai cinque titoli regionali conquistati negli ultimi anni, dai tanti ragazzi che oggi sono protagonisti in prima squadra, dalla crescita umana dei giovani cestisti blaugrana e, ovviamente, dalla competenza e professionalità dello staff tecnico. Squadra che vince, infatti, non si cambia.

Come annunciato nelle settimane scorse, il ruolo di responsabile dell’intero movimento giovanile è stato affidato a Nicola Amato che curerà in prima persona anche il gruppo under 17 Eccellenza chiamato al salto di categoria dopo i successi ottenuti con l’under 15. Restando in tema di Eccellenza toccherà invece a Enrico Cirillo guidare l’under 19 dopo aver ricoperto il ruolo di assistente nella scorsa stagione, mentre Daniele Serrelli allenerà l’under 17 proprio come accaduto nell’ultimo campionato. 

Le parole del responsabile Amato: “L’idea di quest’anno è quella di sviluppare una linea comune nel percorso di crescita delle giovanili. I ragazzi devono sentirsi parte di un progetto che lega i vari gruppi, in tal senso il lavoro di individuali e i supergruppi in cui si alleneranno insieme i ragazzi delle varie categorie testimonia il percorso che abbiamo deciso di seguire. Collaborare con Daniele ed Enrico sarà facile perché sono allenatori che nel lavoro assicurano quantità e competenza. Più che vincere una partita in più, l’obiettivo è fornire sempre più giocatori alla prima squadra e sono convinto che seguendo le linee guida dettate per questa stagione ci riusciremo”.

Le parole di coach Cirillo: “Sono molto felice per questo nuovo incarico e ringrazio il presidente Renzullo e il ds Corvo. La stagione che ci aspetta sarà sicuramente molto impegnativa sia sull’aspetto tecnico che su quello fisico, molte squadre si sono notevolmente rinforzate e inoltre già dalla prima fase ci confronteremo con società fuori regione. La nostra squadra si presenterà ai nastri di partenza con nuovi innesti e con qualche addio e sarà pertanto fondamentale lavorare duramente e con grande abnegazione fin dall’inizio, ciò sarà di vitale importanza per farsi trovare pronti per l’inizio di campionato”.

Le parole di coach Serrelli: “Far parte del progetto Virtus è certamente motivo di orgoglio per il sottoscritto, già da qualche settimana siamo a lavoro per far sì che tutto funzioni nel verso giusto e che quindi che la mia squadra, così come le altre, possa avere tutto ciò che serve per concentrarsi sulla propria crescita. Una crescita che deve continuare a essere sia umana che tecnica, questo di fatto deve essere il concetto sul quale costruire tutto. Vincere una partita è certamente importante, ma se non si abbinano altri elementi la vittoria del momento potrebbe poi non avere seguito in futuro, sia in campo che fuori”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virtus Arechi Salerno: Il settore giovanile riparte dai tecnici Amato, Cirillo e Serrelli

SalernoToday è in caricamento